S.I.L.O. Societa Italiana Laser in Odontostomatologia
S.I.L.O. Societa Italiana Laser in Odontostomatologia

save the date!!!                             seconde giornate silo campania

Programma 2 Giornate SILO Campania 2016
2016.11.11.pdf
Documento Adobe Acrobat [186.3 KB]

IX Congesso di Patologia  E chirurgia  oro-maxillo facciale

trieste 27-28 Maggio

Si è tenuto il 27-28 Maggio a Trieste l’ormai consueto evento congressuale

annuale organizzato dalla Clinica Odontoiatrica e Stomatologica

dell’Università degli Studi di Trieste nelle persone del Prof. Roberto Di

Lenarda, del Prof. Matteo Biasotto e dell’equipe da loro guidata.

Per quest’anno si è scelto il tema delle Tecnologie avanzate nella pratica

clinica ambulatoriale.

Oltre alle sessioni congressuali dedicate, nella giornata di venerdì, alle nuove

tecniche diagnostiche in Odontostomatologia ed alla Piezochirurgia,

coordinate dal Prof. Giovanni Lodi dell’Università di Milano e dal Prof. Claudio

Stacchi, la mattinata di sabato, patrocinata dalla SILO e coordinata dal prof.

Paolo Vescovi, docente dell’Università di Parma, Presidente della SILO e

Responsabile dell’EMDOLA (European Master Degree in Oral Laser

Applications) nella sede di Parma, ha visto lo sviluppo della tematica relativa

al laser ed al suo utilizzo in Odontostomatologia.

Il Prof. Paolo Vescovi, dopo un’attenta disamina sull’utilizzo del laser e sulle

sue caratteristiche di base, ha introdotto come primo relatore il Prof. Jean-

Paul Rocca, Professore Emerito dell’Università di Nizza, past president della

World Federation for Laser Dentistry (WFLD) e Presidente in carica

dell’International PhotoTherapy Association (IPTA), che ha brillantemente

trattato il tema dell’ipersensibilità dentinale partendo dagli studi in vitro fino

alle applicazioni in vivo.

A seguire, il Prof. Caccianiga dell’Università di Monza, ha trattato

l’attualissimo tema dell’utilizzo del Laser in Parodontologia affiancando alla

letteratura scientifica caratterizzata da studi in vitro ed in vivo, casi clinici e

protocolli terapeutici.

Il Dott. Giovanni Olivi ha, quindi, esposto le applicazioni del laser in

odontoiatria conservativa ed in endodonzia descrivendo innovativi protocoli

laser assistiti capaci di migliorare in modo indiscutibile le tecniche tradizionali

cui possono essere associati.

Il Prof. Umberto Romeo, Presidente della divisione Europea della World

Federation for Laser in Dentistry, e docente presso l’Università “Sapienza” di

Roma ha presentato il trattamento delle lesioni vascolari, ambito clinico in cui

il laser ha drasticamente variato l’approccio terapeutico, rendendo l’approccio

più facile per il clinico e miigliorando il confort intra e postoperatorio per il

paziente. 

La sessione è stata completata dalla Dott.ssa Giulia Ottaviani dell’Università

degli Studi di Trieste, Responsabile scientifica del congresso insieme alle

dottoresse Margherita Gobbo e Katia Rupel, con una relazione incentrata

sull’influenza della luce laser sulla biologia dei tessuti, ricca di riferimenti

bibliografici dalla ricerca di base ai trial clinici così come ricca di protocolli

terapeutici e casi clinici trattati.

Il convegno si è concluso con una vivace ed interattiva tavola rotonda tra i

relatori ed i partecipanti a testimonianza dell’interesse per l’introduzione e

l’impiego del laser nella pratica clinica quotidiana.

 

GENERALIZZARE E' SEMPRE PERICOLOSO   la silo risponde al presidente della sidp >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

2°Giornata Piemontese S.I.L.O.                 5 marzo 2016

Sabato 05 marzo 2016 nella sede “Campus del Lingotto” si è tenuta la Seconda giornata piemontese SILO.

L'odontoiatria laser è divenuta definitivamente, grazie anche al grande lavoro delle società di settore, in primis la SILO, una vera e propria branca dell'odontoiatria, al pari di endodonzia, ortodonzia, conservativa ecc.

Di comune accordo con il direttivo SILO si è, pertanto, voluto dare un indirizzo specifico alla giornata, ovvero l'odontoiatria laser in ambito parodontale ed implantare, campi specifici che possono notevolmente avvantaggiarsi dell’uso del laser.

Il buon successo di partecipazione, sia di pubblico sia di sponsor, è stato testimone dell’attualità dell'argomento.

Apripista degli interventi congressuali è stato il Prof. Umberto Romeo, past president SILO e chairman della Divisione europea della WFLD ponendo in evidenza nella sua presentazione come i nuovi mezzi di comunicazione possano interagire in ambito odontoiatrico e come la letteratura scientifica sia presente nel mondo laser, sottolineando come l'odontoiatria laser sia una vera e propria disciplina, ed indicandoci dove e come il laser possa esserci di grande aiuto.

L’intervento del Dott. Daniele Cardaropoli ha voluto evidenziare come l’odontoiataria laser si stia rendendo visibile presso altre importanti società scientifiche odontoiatriche e come la collaborazione e l’interdisciplinarietà siano oggi assolutamente necessarie.

Il presidente SILO, Prof. Paolo Vescovi, ha illustrato il ruolo del laser in un ambito di grande attualità, quale il trattamento dei pazienti in terapia con bifosfonati, tracciando delle linee guida precise e scientificamente solide.

Il Dott. Sergio Salina, ha proseguito i lavori illustrando, in una presentazione ricca di riferimenti bibliografici e relativi parametri di utilizzo, il corretto utilizzo dei laser a diodi e neodimio in ambito parodontale e perimplantare; la Prof.ssa Elisabetta Merigo ha illustrato come la biomodulazione laser o LLLT sia un protocollo terapeutico poco invasivo ed efficace se affiancato alla terapia tradizionale; il Dott. Alessandro Del Vecchio ha presentato protocolli terapeutici scientificamente documentati, capaci di migliorare i risultati dei protocolli tradizionali; il Dott. Roly Kornblit ha spiegato come la  terapia fotodinamica possa essere strumento efficace stimolando ed interagendo con la platea con quesiti ed interessanti spunti per il futuro.

Visto l’estremo interesse suscitato dall’evento la giornata congressuale si è conclusa con due relatori fuori programma, il Dott. Claudio Pasquali,  che ha mostrato come il laser sia uno strumento fondamentale per l’igienista dentale, ed il Dott. Ezio Sindici che ha presentato i risultati di lavori su pazienti speciali affetti da epidermolisi bollosa.

La giornata, incorniciata da una folta nevicata, si è conclusa con l’evidente soddisfazione dei partecipanti che hanno ascoltato le relazioni fino al termine dei lavori.

 

2° INCONTRO REGIONALE EMILIA ROMAGNA S.I.L.O.                                   2 APRILE 2016

Si è tenuto il 2 Aprile a Parma l’evento congiunto tra il VI Incontro di Primavera ANDI e il II Congresso Regionale Emilia Romagna della SILO (Società Italiana di Laser in Odontostomatologia) dal titolo “L’uso del laser nella pratica clinica quotidiana”.

Paolo Dall’Aglio, Segretario Culturale, e Angelo di Mola, Presidente Regionale Emilia Romagna ANDI con il Prof. Paolo Vescovi, Presidente Nazionale della SILO, hanno organizzato presso lo Star Hotel Du Parc l’ importante evento scientifico che ha riscosso un fortissimo successo raggiungendo quasi i duecento partecipanti.

Il Prof. Paolo Vescovi, Presidente dell’EMDOLA (European Master Degree in Oral Laser Applications), dirige il Reparto di Patologia e Chirurgia Orale Laser operativo presso il Centro di Odontoiatria dell’Università di Parma (diretto dal Prof Mauro Bonanini), e si occupa da anni di ricerca e didattica nel campo del laser e delle nuove tecnologie in patologia e chirurgia odontostomatologica, unitamente alla sua equipe formata dai prof. Maddalena Manfredi e Marco Meleti e dai dottori Giovanni MergoniAmin SarrajIlaria GiovannacciMaura Mureddu e Giovanna Giunta.

L’evento scientifico ha visto coinvolti come relatori i maggiori specialisti in questo settore provenienti da diverse Scuole italiane riuniti nell’ obiettivo di fornire a tutti i dentisti le più aggiornate conoscenze sull’utilizzo di queste apparecchiature nei diversi settori dell’Odontostomatologia, dalla chirurgia orale alla parodontologia, dall’odontoiatria conservativa all’endodonzia, dall’estetica periorale alla biostimolazione .

Gli studi inerenti l’interazione tra la luce laser e i differenti tessuti umani sono assolutamente affascinanti e l’evoluzione tecnologica ci ha portati ad apparecchiature sempre più sofisticate con effettivi enormi vantaggi per il paziente e per l’operatore. La possibilità di intervenire sui denti per terapie restaurative riducendo o eliminando totalmente l’anestesia è oggi una realtà con certe lunghezze d’onda laser. Alcune apparecchiature consentono trattamenti chirurgici di varia entità sulle mucose orali con un emostasi perfetta senza necessità di sutura. Le capacità biomodulanti di quasi tutti i laser portano ad una riduzione dei disagi post-operatori e rappresentano un importante ausilio nelle patologie dolorose, favoriscono la guarigione di ulcere orali quali le afte ed accelerano la riparazione delle ferite chirurgiche senza alcun effetto collaterale sfruttando anche le capacità antibatteriche proprie di queste apparecchiature. Alcuni tipi di laser risultano decisamente peculiari nello sbiancamento dentale, nel resurfacing cutaneo e nella gestione di inestetismi labiali e periorali di origine vascolare o pigmentaria.

La presentazione della giornata è stata affidata ad Angelo Di MolaPaolo VescoviMauro Bonanini e Umberto Romeo (Presidente della divisione Europea della World Federation for Laser in Dentistry). 

Il corso è iniziato con il Dott. Ercole Romagnoli, che ha fornito le basi biofisiche dell’utilizzo di questa tecnologia e gli effetti della luce laser sui tessuti umani, e con il dott. Gianfranco Semez che ha illustrato le applicazioni del laser in odontoiatria conservativa e i vantaggi nell’adesione dei materiali resinosi. Il dott. Gaspare Palaia ha poi esposto come in endodonzia il laser a diodi o neodimio possono potenziare l’effetto antibatterico degli irriganti e come queste lunghezze d’onda, o ancor più i laser ad erbio, sono in grado di aumentare l’effetto reologico dei liquidi e migliorare la detersione canalare. La dottoressa Marisa Roncati e il dott. Sergio Salina hanno affrontato l’impiego del laser nella terapia etiologica delle parodontopatie ed il suo ruolo nella gestione chirurgica e non chirurgica delle perimplantiti e nella chirurgia parodontale. Il dott. Aldo Oppici, responsabile regionale Emilia Romagna della SILO, ha condiviso la sua vasta esperienza nella gestione del paziente a rischio emorragico e nelle varie condizioni di handicap fisico e mentale. Il laser rappresenta un utilissimo strumento in questo settore così delicato per le sue proprietà decontaminanti e biostimolanti. Il dott. Giuseppe Lagori ha effettuato un excursus sull’azione delle differenti lunghezze d’onda sui pigmenti presenti in superficie e in profondità dei denti e sul loro impiego nel dental bleaching. Paolo Vescovi ha affrontato i vantaggi del laser nella chirurgia dei tessuti mucosi ed ossei del cavo orale. La fotocoagulazione ottenibile con laser a diodi, KTP e neodimio ha drasticamente variato l’approccio terapeutico delle lesioni vascolari delle mucose orali e della cute periorale. La biostimolazione e l’impiego del laser ad erbio nella chirurgia dei terzi molari o delle osteonecrosi farmacorelate e radioindotte, inducono effetti incomparabili rispetto alle tecniche tradizionali. I professori dell’Università di Roma Umberto RomeoRoly Kornblit(Presidente Eletto SILO) e Alessandro del VecchioAngelo Di MolaAlberto Casali e Paolo Dall’Aglio hanno moderato le relazioni e condotto la discussione.

Il convegno si è concluso alle 17.30 trattenendo tutti i partecipanti fino al termine dell’intensa giornata, questo a testimoniare che il laser è diventato uno strumento importante, e per certi versi insostituibile, nell’attività odontoiatrica. La SILO è la società scientifica che ha come obiettivo di effettuare la divulgazione delle conoscenze necessarie ad un corretto impiego del laser per formare professionisti scrupolosi e competenti. La collaborazione con ANDI, la principale associazione professionale di categoria, ha permesso la realizzazione di questa utile e apprezzata iniziativa culturale. Il professionista che si avvicina in maniera scientifica e metodica alla conoscenza della tecnologia laser non potrà che apprezzarne i vantaggi ed estenderne l’utilizzo nella pratica clinica quotidiana.

A lato dell’evento si è svolta anche la tradizionale sessione per le Assistenti di studio, “Il ruolo dell’assistente nel rapporto con i pazienti”, che ha visto come relatori il Dott. Marco Magi (“La fragilità in odontoiatria”) e il Dott. Gerardo Ghetti (“L’Odiosa burocrazia da affrontare quotidianamente”)

PROGRAMMA_PRELIMINARE_CAVO_ORALE.pdf
Documento Adobe Acrobat [744.1 KB]

SAVE THE DATE Congresso WFLD Nagoya (Giappone) 17 - 19 Luglio 2016

Clicca sul rettangolo  "WFLD 2016" qui sotto  per accedere direttamente al sito ufficiale del congresso!

VIII Congresso Nazionale S.I.L.O.

Grande successo scientifico e di pubblico all’VIII Congresso Nazionale SILO 

Il Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxilo-Facciali della Sapienza di Roma ha ospitato, il 12 e 13 giugno scorsi, i lavori dell’VIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Laser in Odontostomatologia (SILO). L’evento, che ha riscosso un grande successo di relatori pubblico ed espositori, ha premiato il lavoro del Presidente Romeo e di tutto il Direttivo societario che hanno profuso un notevole impegno nella sua realizzazione. La parte scientifica dell’evento romano è stata quindi aperta dalla prestigiosa Lectio Magistralis del Professor Pietro Calissano, braccio destro del Premio Nobel per la Medicina Rita Levi Montalcini che in un’affascinante relazione ha brevemente delineato i momenti più significativi della sua vita di ricercatore, accanto ad uno tra gli scienziati più eminenti del mondo. La due giorni romana ha poi visto susseguirsi sul podio degli oratori numerosi Autori di fama nazionale ed internazionale e molti giovani soci, provenienti da tutte le regioni italiane che hanno dimostrato la dinamicità ed il consenso costruito in questi ultimi anni dalla Società. Altro momento culturalmente molto elevato è stato quello della presentazione di un volume dal titolo “Facts Check: il vero e il falso sul laser in odontoiatria” che, come ben dice il titolo, vuole fornire risposte semplici ma efficaci agli utilizzatori neofiti e non, sui quesiti più frequentemente legati all’utilizzo del laser nella pratica clinica quotidiana. Molto bella e profonda è stata poi la assegnazione del II Premio dedicato alla memoria del Professor Maurizio Ripari indimenticato Padre Fondatore della SILO; il premio, riservato a giovani laureati o masterizzati dell’ultimo biennio con tesi dedicate alla Odontoiatria Laser è stato consegnato dai figli del Professor Ripari, Andrea e Francesca, al vincitore Giovanni Mergoni di Parma.

La SILO risponde al Presidente della SIdP
LETTERA SILO AL PRESIDENTE SIDP.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.1 MB]
Fact Check SILO - Visita La sezione Dedicata!

Società affiliata con la World Federation for Laser Dentistry

http://www.wfld-ed.com

Clicca qui per maggiori informazioni

Contact Us!

E-mail

info.silolaser@gmail.com

Tel

0649918165

 

 

S.I.L.O.

Societa Italiana Laser in Odontostomatologia

Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo-Facciali

Via Caserta 6, 

00161 Roma

 

 

Gli obiettivi S.I.L.O. secondo Umberto Romeo
Laser Tribune Italy No. 6, 2013
Dental Tribune.pdf
Documento Adobe Acrobat [5.7 MB]
EMDOLA
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Societa Italiana Laser in Odontostomatologia Viale Regina Elena 287/a 00161 Roma Partita IVA: